22.12.2019 – Messaggio del Vento

Perché vi ostinate a voler essere qualcuno?
Neanche immaginate chi siete davvero!

Tanti si disperano per non essere chi vorrebbero…
ma non sapete quale grazia spesso vi salva dall’essere chi vorreste!

La pratica del Discepolo consiste nel mettere da parte le proprie aspirazioni per realizzare l’intento del Maestro. Questo appare assurdo e controproducente a quanti sono impegnati nella coltivazione del proprio ego.

Eppure se i tempi sono maturi il percorso del discepolato è una grande Gioia, poiché si è nutriti e purificati dal sacro Fuoco dell’Amore e progressivamente si acquisisce la forza per liberarsi dalle sbarre delle false identità.

Qualcuno potrebbe mal interpretare queste informazioni iniziando a voler essere un buon Discepolo, ma così cadrebbe nuovamente nell’inganno di voler essere qualcuno!

Quando nel vostro cuore si accende la Fiamma del Discepolo,
che è la stessa del Maestro,
la vostra priorità non è più essere qualcuno,
ma è non essere tutto ciò che ostacola la meraviglia di tale Luce.

Con Amore
I Fratelli del Vento