IMPARA A GESTIRE LE EMOZIONI

IMPARA A GESTIRE LE EMOZIONI

IMPARA A GESTIRE LE EMOZIONI
Imparare a gestire le emozioni è una tematica fondamentale che mi sono trovato spesso ad affrontare, in primis nella mia vita personale e in secondo luogo per il benessere dei miei clienti ed allievi – in passato in studio e nel dojo – attualmente attraverso il lavoro a distanza.
 
 

È un aspetto imprescindibile per il percorso di risveglio del proprio Guerriero Interiore e per qualunque percorso di ricerca spirituale.

 

Nella complessità dell’epoca attuale è importante capire che l’approccio energetico e spirituale relativo alla gestione delle emozioni, (che è ciò di cui mi occupo), non è alternativo alla psicologia.
 
Anzi ritengo che un buon lavoro psicologico sia importante per coloro che percorrono il sentiero spirituale.
 
D’altra parte un solo approccio psicologico può non soddisfare la comprensione degli aspetti più sottili della nostra interiorità che trascendono le capacità di analisi della mente razionale.
 
Nel video di oggi ho voluto condividere un’immagine in grado di offrire un quadro generale e complessivo delle forze che entrano in gioco quando parliamo di imparare a gestire le emozioni.
 

 

Un’immagine che spiega quanto possa essere inefficace o dannoso un approccio non integrato alla gestione del proprio mondo interiore.

 

GUIDA GRATUITA AL RIEQUILIBRIO ENERGETICO

7 CONSIGLI PER IL RECUPERO DELL'ENERGIA VITALE GRAZIE A 7 ABITUDINI CHE POSSONO AIUTARTI A RISTABILIRE LO SCORRERE DELLA TUA ENERGIA VITALE
La meravigliosa “metafora della carrozza” trasmessa da Gurdjieff ci permette di comprendere questo e tanto altro. 
 
Una volta iniziati a questa immagine simbolica, è possibile utilizzarla per osservarsi, per comprendere il nostro stato interiore e le esigenze della varie parti che lo compongono. 
 
Ad esempio, dopo aver ascoltato questo video, potresti provare a prendere in esame quegli eventi che – ogni volta – ti provocano una reazione emotiva indesiderata.
 

Questo tipo di indagine interiore ti conduce, passo dopo passo, a diventare sempre più padrone della tua carrozza interiore!

 
Inizia prendendo in esame eventi ricorrenti di poco conto, lascia perdere esperienze traumatiche o emotivamente troppo intense, non serve.
 
Se vuoi imparare la difesa personale, ti alleni progressivamente e partecipi ad un corso (magari anche divertendoti), giusto?
 
Pensare di imparare a difendersi andando a stuzzicare  un gruppo di balordi indaffarati in qualche illecito sarebbe un po’ stupido non credi? Ecco, allora per imparare a governare la tua carrozza interiore segui lo stesso concetto.
 
E’ proprio l’umile allenamento che fai costantemente a renderti più forte e naturalmente in grado di prendere le redini del tue emozioni.
 

Come fai a fare questa analisi? Facendoti domande, come ad esempio:

  • quali sono le parti della mia carrozza che reagiscono?
  • quali parti subiscono la situazione?
  • qual è l’elemento che provoca quella reazione? 
  • quali parti prendono il governo della carrozza?
  • perché i cavalli reagiscono in questo modo?
  • quali sono gli elementi deboli che posso rinforzare?
  • do ai vari componenti della carrozza ciò di cui hanno bisogno per affrontare le mie giornate?
 
Questi sono solo alcuni esempi delle tante domande che puoi farti per portare progressivamente più equilibrio dentro di te.
 

E voglio anche rivelarti un “segreto alchemico“, al quale forse non crederai, ma che puoi sperimentare e verificare in prima persona.

 
Il segreto è questo: non è necessario rispondere alle domande!
È la domanda, seguita dall’osservazione, che produrre il riequilibrio che desideri.
 
Non ti arrovellare nel tentare di dare una risposta logica e razionale, perché questo sforzo eccessivo, con tutta probabilità ti porterà lontano dalla vera osservazione, che è invece lo scopo del tuo allenamento.
 

 

La capacità di osservare è in realtà l’unico modo per imparare a gestire le emozioni in modo naturale e stabile.

Naturalmente, lungo il percorso è necessario utilizzare altri strumenti di sostegno, ma fondamentalmente, questi dovrebbero nutrire la capacità di auto-osservazione.
 

Presto sarà possibile un nuovo strumento di riequilibrio energetico e crescita interiore.

Un modo completamente nuovo di intendere il percorso personale che ho chiamato Mentoring Guerriero.

 
Non vedo l’ora di raccontarti di cosa si tratta. Nel frattempo se hai domande o curiosità rispetto a quando detto in questo video o in altri, non esitare a scrivere nei commenti del video o scrivendomi via mail.
 
Buon Viaggio
Domenico
 
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "OK" nel banner"
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su email
Email
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp